skip to Main Content

Pasticceria francese

Saranno passati probabilmente più di 10 anni da quando sono stato a Parigi. Fu un passaggio breve ma intenso.
Un giorno intero camminando per le strade parigine, cercando di vedere più cose possibili: il Louvre, la Gare d’Orsay, la Défense, Montmartre, salire e scendere dalla torri di Notre Dame e non mi ricordo bene cos’altro. Mi ricordo solo un gran mal di piedi a fine giornata.
Il secondo giorno poi ovviamente l’ho passato a Disneyland Paris, prima di proseguire il viaggio verso la Normandia.

L’anno scorso ho rimesso piede in Francia per una visita veloce in Provenza. Era poco prima della famigerata fioritura della lavanda. Ospiti da Giuseppina nella splendida Goult, insieme a Giulia siamo andati a scovare piccoli paesini arroccati nelle colline del Louberon, deviando un paio di volte alla ricerca delle location del film “Un’ottima annata“. Per la lavanda… abbiamo risolto aumentando un po’ la saturazione dei colori in fase di sviluppo delle foto!

Quest’anno, abbiamo portato la Francia, Parigi per l’esattezza, da noi. Abbiamo ospitato allo Studio un corso di pasticceria francese tenuto da Emanuela Regi, pasticciera, conosciuta online come “La dolce peonia“.

Dico solo una cosa: Choux con crema chantilly al mascarpone e cuore di marmellata di arance di Sicilia.

Pasticceria francese

Pasticceria francese

Pasticceria francese

Pasticceria francese Pasticceria francese

Pasticceria francese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top